Università di Labé

 

Il Centre Universitaire di Labé (CULBE) è uno dei principali atenei pubblici della Guinea. Localizzata a circa venti chilometri dalla città di Labé, capoluogo dell’omonima regione, la sede dell’università si estende su 256 ettari complessivi, a cavallo delle comunità rurali di Hafia, Garambé e Dara-Labé.

Il Centre Universitaire di Labé è stato ufficialmente istituito nel 2001, nell’ambito di un piano generale di decentramento delle istituzioni di istruzione superiore voluto dal governo della Repubblica di Guinea. Nacquero così i centri universitari di Labé nell’area centrale del paese e quello di Nzérékoré nell’area sudorientale, concepiti come strutture di istruzione e ricerca per la formazione di quadri di livello superiore.

Dopo la costruzione delle prime tre aule e di un edificio provvisorio per gli uffici ammnistrativi, il CULBE fu ufficialmente inaugurato il 25 gennaio 2002, con l’avvio del corso di laurea in Matematica e informatica per i primi 56 studenti dell’ateneo. Da quel momento, il CULBE ha avviato un programma di  di costante rafforzamento, a livello sia di strutture che di offerta formativa, tanto da arrivare a contare nel giro di soli dieci anni oltre 6 mila iscritti. Oggi l’ateneo propone undici corsi di laurea, raggruppati in tre facoltà: Sciences et Techniques, Lettres et Sciences Humaines, Sciences Administratives et de Gestion. Parallelamente è stata sviluppata la parte amministrativa, con la creazione di un Service de Scolarité responsabile delle procedure di accoglienza, orientamento e iscrizione.

Su questo significativo percorso di crescita hanno giocato un importante ruolo i rapporti di collaborazione e di partneriato avviati dalla direzione anche a livello internazionale, in particolare con l’Università di Angers (Francia). Il progetto Energy with Africa e il gemellaggio con gli Istituti della Cittadella di Mirano si inserisce in questo solco, garantendo un ulteriore appoggio per il miglioramento delle strutture e il rafforzamento qualitativo dell’offerta formativa.